Normativa

PERCORSI TATTILI / NORME TECNICHE DI RIFERIMENTO 
“Sistema Loges-Vet-Evolution in sigla LVE®

       

Al mondo esistono degli organi di standardizzazione normativa che hanno il compito di unificare i prodotti-manufatti in modo da creare degli standard generici di riferimento(cd.”norme tecniche”)cui Tutti possano riferirsi in modo certo ed uniforme.

Esse, pur non avendo valore imperativo nei confronti di terzi, sono comunque largamente osservate al fine di rendere un'opera armonizzata a livello europeo o a livello internazionale *e costituiscono la cosiddetta "buona prassi".

Le norme tecniche sono dunque documenti a osservanza volontaria che definiscono le caratteristiche dei prodotti e dei servizi, nonché i metodi per misurare e verificare la rispondenza degli stessi, con l'obbiettivo di garantire:
  • prodotti e servizi più sicuri, più sani, più rispettosi dell’ambiente:
  • prodotti di maggiore qualità e affidabilità;
  • servizi di sostanza e con reale valore;
  • maggiore compatibilità e interoperabilità tra prodotti;
  • l’usabilità da parte di fasce di popolazioni “meno abili”;
  • la più ampia scelta al momento dell’acquisto;
  • costi più bassi di acquisto e uso;
  • migliori informazioni sui prodotti e sui servizi.
Si ottiene in tal modo una norma tecnica che diventa sinonimo di garanzia per i progettisti, gli utenti e per l'intero mercato di riferimento.
Tali organi, in ordine di importanza sono:
  • ISO International Organization for Standardization - Nel quale vi sono rappresentanti gli organi di Normazione di tutti i paesi del globo. Nel sito a circa a metà pagina potete trovare "About ISO" e sotto "Members" cliccandoci sopra compaiono i membri con i rispettivi enti di normazione.
  • CEN European Committee For Standardization - Nel quale vi sono rappresentati gli organi di normazione di tutti i paesi Europei. Visitando il sito sulla striscia blu in alto potete trovare "Members" e cliccandoci sopra compaiono tutti i Paesi)

Orbene, il Sistema Loges-Vet-Evolution, in sigla LVE®”, essendo di "Ultima Generazione” ha tenuto conto delle uniche norme tecniche di riferimento in materia di percorsi tattili internazionali ed europee, rispettivamente qui indicate:
  • ISO/TC 59/SC 16 N°140
  • CEN/TS 15209
A differenza del Sistema Loges-Vet-Evolution, LVE®” , alcuni Sistemi utilizzati, non rispettano alcuno standard/parametro delle citate pecifiche tecniche, come un' altezza dei rilievi non contemplata, e una disomogeneità di spaziatura tra i rilievi del codice rettilineo che ne riduce l'ampiezza utilizzabile tattilmente.

In ordine ai due codici principali ("GUIDING PATTERN", che indica la direzione del cammino su di un percorso e "ATTENTION PATTERN", che indica l'attenzione ad un pericolo), la normativa CEN/TS 15209/2007 specifica ulteriormente la struttura delle superfici dei due modelli di codici, individuando per la guida al cammino superfici dette “a creste o a scanalature”; e per il codice di attenzione un univoco modello di superficie cd.”a bolle” variamente strutturate, cosicché le stesse sono utilizzate per indicare attenzione in avvicinamento frontale o laterale ad un pericolo.

Orbene, il Sistema Loges-Vet-Evolution, LVE® è senza dubbio un percorso rispondente ed armonizzato alle tabelle dimensionali delle norme di riferimento internazionali (ISO/TC 59/SC 16 N.140) ed europee (CEN/TS 15209/2007), ed è integrato anche con codici di secondo livello atti a garantire maggiori informazioni tattili.

Questa conformità è importante come garanzia di validità del sistema anche in previsione di una successiva eventuale normativa tecnica nazionale in materia, di competenza dell'UNI, vigendo a tal proposito nei rapporti di raccordo tra gli enti di normazione tecniche ISO; CEN; ed UNI; la cosiddetta regola dello "standstill" che fa diventare sostanzialmente obbligatoria la normazione convenzionale. (per eventuali maggiori delucidazioni su tale regola si rinvia al sito delle Internal Regulation del CEN, la quale vieta agli Organi di Normazione Tecnica Nazionali (nel caso de quo l'UNI) di creare, nella stessa materia, norme tecniche in contrasto con quelle degli Organi di Normazione “superiori” Europei ( CEN) ed Internazionali (ISO).

Tale garanzia di regolarità ed uniformità si estende anche al sofisticato Sistema Loges-Vet-Evolution, LVE®, che risulta dall'abbinamento del Sistema tattile al Sistema SeSaMoNet, frutto di una ricerca del Joint Research Centre della Commissione Europea, sviluppato per l'utilizzo a supporto di percorsi tattili rispondenti a norme tecniche, studiato e concepito appositamente per supportare i disabili visivi nell'orientamento e nella mobilità autonoma e sicura.

Per tutti i motivi sopra riportati, oltre che per la sua migliore percepibilità e l'ottima riconoscibilità dei singoli codici tattili, le associazioni che rappresentano e tutelano i non vedenti e gli ipovedenti italiani hanno adottato Loges-Vet-Evolution, in sigla LVE®, come l'unico sistema idoneo a soddisfare la normativa prestazionale vigente in Italia in tema di eliminazione delle barriere architettoniche di tipo senso-percettivo.