I materiali

  •  MATERIALE PLASTICO M-PVC-P
Percorso tattilo plantare con rilievi trapeziodali equidistanti , con altezza dei rilievi non inferiore a 3 mm e larghezza in accordo con la tabella 3-“WT6” della CEN/TS 15209 , con distanza tra i rilievi in accordo con la tabella 1 - “S9” della CEN/TS 15209 costruito in M-PVC-P integrato con TAG – RFG 134.2 Khz idonei alla realizzazione di percorsi intelligenti aventi le seguenti caratteristiche tecnico prestazionali:

DESCRIZIONEUMVALOREMETODO PROVA
Resistenza all'abrasione TABERmg25,5(*)
Isolamento elettricoohm1010DIN 51953
Resistenza prodotti chimici-adattoDIN 51958
Resistenza al fuococlasse1DIN 51960
DurezzaShore A85ISO 868
Resistenza alla luce (con anti UV)-ottimaEN 20105 – 02
solamento termicoW/mK0,12DIN 52612
Peso specificogr/cm31,20+/-0,02ISO 1183
Carico di rottura (dopo 168h a 100 °C)N/mm210,5 - 8,8CEI 20-34
Allungamento (dopo 168h a 100 °C)0%280 - 263CEI 20-34
Stabilità termicamin60CEI 20-34
Stabilità alla torsione°C-20ASTM D 1043
According to: European C. 202/95 (RoHS) CEI 20-52 ‘98
(*) Rotary platform abraser, 1000g, wheels H18, 250 cycles [ Gomma (riferimento) 51.7 mg ] mg 

  •  CEMENTO 
Percorso tattilo plantare con rilievi trapeziodali equidistanti , con altezza dei rilievi non inferiore a 3 mm e larghezza in accordo con la tabella 3-“WT6” della CEN/TS 15209 , con distanza trà i rilievi in accordo con la tabella 1 - “S9” della CEN/TS 15209 costruito in cemento vibrocompresso integrato con TAG – RFG 134.2 Khz idonei alla realizzazione di percorsi intelligenti. 
I singoli elementi tattili hanno dimensioni cm 30x40 con spessore medio da cm.2.0 a cm 3,3 per le lastre e cm 5,0 per i masselli, colorazioni superficiali variabili atte ad ottenere un coefficiente di contrasto di luminanza non inferiore a 0,4 con la pavimentazione circostante. 
Le caratteristiche fisico-meccaniche degli elementi tattili sono tali da rendere gli stessi antisdrucciolevoli, antigelive e di tipo carrabile per i masselli. I due strati che costituiscono gli elementi tattili sono così composti: 

- LASTRE costituite da due strati di cui quello superiore di spessore circa 20 mm contenente tra l'altro scaglie di pietre naturali, cemento Portland 42,5. La parte inferiore aventespessore circa 15 mm composta tra l'altro: sabbie bsaltiche, sabbie calcaree, cemento Portland 42,5. 

- MASSELLI costituiti da due strati di cui quello superiore, di circa 20 mm, è composto da impasto di scaglie di porfido frantumate, sabbie calcaree e cemento Portland 42,5. Laparte inferiore, per il residuo spessore, è composta da un impasto di sabbie silicee, sabbie calcaree e cemento Portland 42,5. 

Le caratteristiche ed i controlli di produzione per ambedue le tipologie sono rispondenti ai requisiti previsti dalla norma UNI EN 1339. 

  • GRES
Percorso tattilo plantare con rilievi trapeziodali equidistanti , con altezza dei rilievi non inferiore a 3 mm e larghezza in accordo con la tabella 3 - “WT6” della CEN/TS 15209 , con distanza trà i rilievi in accordo con la tabella 1 - “S9” della CEN/TS 1529 costruito in gres porcellanato di 1° scelta per esterni o interni, con superficie a vista non smaltata e di vari colori, completamente greificata secondo norma UNI EN ISO 10545, costituita da lastre di dimensioni in pianta da cm. 30x40 e spessori da 12 a 16 mm.integrato con TAG – RFG 134.2 Khz idonei alla realizzazione di percorsi intelligenti.
La pavimentazione dovrà essere non geliva, resistente all'usura e all'abrasione e presentare un assorbimento d'acqua <0,1%..


  • Altri materiali
I percorsi LVE su richiesta del cliente si possono produrre in diversi matriali di seguito alcuni esempi:
 
- Basalto lavico
- Pietra naturale / marmo